Istituto di Istruzione Superiore G. Giorgi
Viale Liguria, 19/21 - 20143 Milano (MI)
Tel: 0289400450 | Fax: 0289406707
E-mail: miis082004@istruzione.it | PEC: miis082004@pec.istruzione.it

Docenti
Studenti
Famiglie

 

Oggetto: Trasmissione delle disposizioni contenute nel decreto legge n. 1 del 7/01/2022 recante “Misure urgenti per fronteggiare l’emergenza COVID-19, in particolare nei luoghi di lavoro, nelle scuole e negli istituti della formazione superiore. (22G00002) (GU Serie Generale n.4 del 07-01-2022)

Si trasmettono per opportuna conoscenza e diffusione le disposizioni contenute nel decreto legge n. 1 del 7/01/2022 recante “Misure urgenti per fronteggiare l’emergenza COVID-19, in particolare nei luoghi di lavoro, nelle scuole e negli istituti della formazione superiore. (22G00002) (GU Serie Generale n.4 del 07-01-2022)”, con specifico riferimento all’art. 4 comma 1 lettera c e comma 2 “Gestione dei casi di positività all’infezione da SARS-CoV2 nel sistema educativo, scolastico e formativo”.

Contatti stretti a scuola
Nella gestione dei contatti stretti con soggetti confermati positivi all’infezione da SARS-CoV-2 nel sistema educativo, scolastico e formativo, ivi compresi le scuole paritarie e quelle non paritarie nonché i centri provinciali per l’istruzione degli adulti, (…) per gli alunni si applicano le seguenti misure:
 
Art. 4 comma 1 lettera c […] nelle scuole secondarie di secondo grado e nel sistema di istruzione e formazione professionale di cui all’articolo 1, comma 1, del decreto legislativo 17 ottobre 2005, n. 226:
1) con un caso di positività nella classe:

  • si applica alla medesima classe l’autosorveglianza, con l’utilizzo di mascherine di tipo FFP2 e con didattica in presenza;

2) con due casi di positività nella classe:

  • per coloro che diano dimostrazione di avere concluso il ciclo vaccinale primario (prima e seconda dose) o di essere guariti da meno di centoventi giorni oppure di avere effettuato la dose di richiamo, si applica l’autosorveglianza, con l’utilizzo di mascherine di tipo FFP2 e con didattica in presenza;
  • per gli altri soggetti, non vaccinati o non guariti nei termini summenzionati, si applica la didattica digitale integrata per la durata di dieci giorni;

3) con almeno tre casi di positività nella classe:

  • si applica alla medesima classe la didattica a distanza per la durata di dieci giorni.

 
Art 4 comma 2 Resta fermo, in ogni caso, il divieto di accedere o permanere nei locali scolastici con sintomatologia respiratoria o temperatura corporea superiore a 37,5°.

Contatti stretti extrascolastici
Nel caso lo studente o qualsiasi operatore della scuola risulti essere contatto stretto di positivo, è necessario seguire scrupolosamente le indicazioni inviate da ATS Lombardia che, al momento, risultano essere le seguenti:

  1. Contatto non vaccinato o che non abbia completato il ciclo vaccinale primario (prima e seconda dose):
  • quarantena della durata di 10 giorni dall’ultima esposizione al caso; al termine della quarantena il contatto rientra in comunità con test molecolare o antigenico con risultato negativo;
  1. Contatto che abbia completato il ciclo vaccinale primario da più di 120 giorni ma che abbia tuttora in corso di validità il green pass e che non presenti sintomi:
  • quarantena di 5 giorni, purché al termine di tale periodo risulti eseguito un test molecolare o antigenico con risultato negativo;
  1. Contatto vaccinato che abbia ricevuto la dose booster (terza dose) o che abbia completato il ciclo vaccinale primario nei 120 giorni precedenti (non meno di quattro mesi), oppure che sia guarito da infezione da SARS-CoV-2 nei 120 giorni precedenti (non meno di quattro mesi):
  • non si applica la quarantena ed è fatto obbligo di indossare dispositivi di protezione delle vie respiratorie di tipo FFP2 per almeno 10 giorni dall’ultima esposizione al caso.

Lombardia “zona gialla” e misure conseguenti
L’aggravarsi della situazione pandemica rende necessario richiamare tutta la comunità scolastica alla necessità di osservare scrupolosamente le disposizioni volte al contrasto del diffondersi del contagio.
In particolare, si ricorda che la Regione Lombardia si trova attualmente in “zona gialla”. Per le scuole, ciò significa che:

  • le attività di scienze motorie in palestra dovranno essere svolte unicamente in forma individuale e sempre rispettando il distanziamento di 2 metri
  • non si potranno effettuare uscite didattiche o visite di istruzione.

Si ricordano, inoltre, le consuete misure preventive:

  • provvedere alla misurazione della temperatura prima di uscire di casa;
  • in presenza di sintomi simil-influenzali o temperatura superiore a 37.5 °C, è necessario rimanere a casa e rivolgersi al proprio medico curante. I casi di infezione Covid vanno tempestivamente comunicati all’indirizzo mail del referente Covid della scuola all’indirizzo dirigente@giorgimi.edu.it;
  • mantenere areazione costante in aula;
  • durante gli intervalli, agli studenti/studentesse non è consentito uscire dall’aula ed è obbligatorio rispettare il distanziamento;
  • sanificare le mani tramite le soluzioni idroalcoliche situate in ogni aula e nei diversi punti della scuola.

Richieste di DAD
Le richieste di DAD saranno autorizzate esclusivamente solo in caso di quarantena/isolamento per positività o contatto COVID secondo i criteri di legge sopra illustrati.

La Dirigente scolastica
Angela Izzuti